Da qualche tempo mi sono convertita alla lettura digitale, pur mantenendo un solido attaccamento affettivo ai libri cartacei che in alcuni casi continuo ancora a comprare.
Presa dall’entusiasmo iniziale e approfittando delle offerte di Amazon, ho scaricato diversi libri a prezzi quasi vicini allo zero, senza conoscerne né l’autore, né il titolo. Basandomi, oltre che sul costo, anche sulle poche righe di trama e sulle eventuali recensioni di altri lettori.

Cynthia-Ellingsen-2

Uno di questi è il libro di cui parlo oggi:

“Amori impossibili e fragole con panna” di Cynthia Ellingsen

Già dal titolo si evince che non siamo davanti ad un libro impegnativo, ma ogni tanto è necessario abbandonarsi a letture leggere (senza mai cadere nelle varie “sfumature” di qualsiasi colore!).

Il libro narra di tre donne alle porte degli “anta”, legate da un’amicizia sulla falsa riga di Sex & the City.
Tre donne diverse tra loro che hanno preso strade diverse, ma nonostante questo, sono amiche per la pelle dai tempi del liceo.
C’è Doris, ex giocatrice di calcio ribelle, che si è sposata molto presto perchè incinta. Negli anni si è appesantita ed è cambiata anche dentro. Ora il matrimonio è in crisi e anche il rapporto con la figlia adolescente.
A seguire Cheryl, pubblicitaria di successo che a seguito del divorzio diventa un po’ libertina. Improvvisamente si trova a fronteggiare un grosso intrigo lavorativo.
In ultimo Jackie, pittrice di scarso successo, trasferita a Parigi col marito, ritorna in America dalle sue amiche, al verde, dopo aver sperperato la consistente eredità del suo sposo, nel frattempo defunto.
Quindi ad un certo punto tutte e tre si trovano a dover affrontare una crisi in ambiti diversi e decidono di convogliare le loro energie e le loro risorse in un’attività commerciale un po’ particolare.
Ovviamente quello che sembrava rose e fiori si rivelerà molto più difficile del previsto e ci saranno scontri e attriti tra di loro che, dietro alle motivazioni lavorative, nasconderanno vecchi rancori personali mai affrontati.
Però la loro amicizia è più forte di tutto e dopo la tempesta arriva il sereno e il lieto fine, non senza travagli.

Cynthia-Ellingsen

Il libro nel complesso è carino, si fa leggere anche se lunghetto. Cynthia Ellingsen utilizza molti flashback nella narrazione per descrivere meglio i personaggi attraverso il racconto di episodi del passato.
Ho anche apprezzato un dettaglio spesso trascurato negli ebook, vale a dire l’attenzione alla trasposizione da cartaceo a digitale che spesso comporta una punteggiatura piuttosto bizzarra oltre che molti refusi. In questo libro invece ho riscontrato un solo refuso e una punteggiatura corretta.
L’autrice tratta temi importanti quali l’amicizia, l’amore (sia etero che gay), il sesso, anche se la cosa più memorabile è il particolare bizzarro legato all’attività commerciale.
Ho apprezzato il fatto che abbia trattato il tema del cambiamento attuato in maniera positiva dalle donne. In questo caso, tre donne molto diverse tra loro che si sono trovate in grosse difficoltà, non si sono arrese, ma hanno saputo mettersi in gioco e cambiare per ritrovare un equilibrio.
Il tutto però in un contesto di persone agiate, dove chiaramente è più facile fare qualsiasi cosa.
Il lieto fine può sembrare piuttosto scontato e lontano dalla realtà, ma non biasimo l’autrice. Anche io probabilmente concluderei un libro con la formula del “vissero felici e contenti” perchè la lettura deve anche essere speranza, sogno ed evasione dalla quotidianità.

Quindi se cercate una lettura leggera per passare qualche ora di distrazione, compratelo. Se cercate qualcosa di profondo, insomma un arricchimento culturale, orientatevi verso un altro titolo.